martedì 10 settembre 2013

A Vigone l' ultimo atto del Campionato Provinciale Mtb


Seconda domenica di settembre, nonostante le previsioni non favorevoli quella che si presenta a Vigone e' una bella giornata settembrina: le nubi coprono un sole troppo invadente lasciando spazio a temperature non soffocanti.
Al guado sul Pellice di Frazione Zucchea lo staff del Planet Bike Team e´ all' opera fin dalle prime ore del mattino, mentre i bikers torinesi iniziano a sopraggiungere pronti a sfidarsi nell' ultima prova del Campionato Provinciale Mtb dell' Acsi Settore Ciclismo di Torino.
Il pensiero viaggia allora nel tempo, sorvola i mesi trascorsi dall' inizio della stagione 2013 e ripercorre idealmente le tappe che l' hanno fin qui condotto: l' inizio del Campionato alla storica Munta e Cala a Baldissero, con il tracciato tecnico ed impegnativo e gli oltre cento partenti, l' innovativa 26*600 lungo i sentieri del parco di Superga, l' avvincente Cantoira, la più tranquilla prova di Castiglione Torinese e le due prove nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, l' una nella valle meno turistica a Campiglia Soana e l' altra nella perla delle Alpi Ceresole Reale...e poi ancora il clima internazionale dei World Master Games nel centro di Torino, la Valle Sauglio del rientro dalle ferie, ed infine quest' oggi a Vigone, dove si chiudono i giochi. Una stagione avvincente, che ancora in questa mattina ripropone qualche duello sul filo dei punti per le prime posizioni di campionato.
Il tracciato e´ un anello lungo dieci chilometri da ripetere tre volte prima di attraversare il ponte e tagliare il traguardo sulla sponda opposta del Torrente Pellice. Niente faticose salite né discese tecniche, ad impegnare i bikers ci penseranno i diversi terreni affrontati e la distanza.
La partenza come consueto viene divisa nelle due fasce ad un minuto di distanza.
Dal primo giro i giovani sono divisi in gruppetti, per la sestina al comando e´ una gara tattica, da disputare uniti fino al rettilineo finale, dove la volata decreta la vittoria del presidente del Pedale Leynicese Rocco Golia davanti a Massimiliano Malano (Trimax Cycling Team) e Roberto Sesia dell' omonimo team. Un quarto assoluto per Enrico Berselli, che mantiene però salda la posizione in campionato laureandosi Campione Provinciale tra i Veterani.
Al secondo giro terminano regolarmente la loro gara i due Primavera: il figlio d' arte Samuele Casalegno (Pedale Chierese) vince gara e Campionato davanti al compagno di squadra Marco Pasquale.
Nonostante l' handicap alla partenza i primi gentleman si fanno largo tra le fila degli atleti più giovani, alcuni dei quali si aggregano a loro. Anche in questo caso e´ la volata finale a decretare la vittoria di Massimo Tron (Cicli Colomba-Merida) davanti a Henryk Santysiak (Team Santysiak) mentre terzo si classifica Valter Casalegno (Ge.Se.Sport), la cui vittoria del campionato era fuor di dubbio nei pronostici. Ancora una volta degna di nota l' impresa di Paola Elisa De Polo (Gattobigio Cycling Team), la cui costante presenza alle gare viene meritatamente premiata con il titolo di Campionessa Provinciale.

Il breve tempo necessario a stilare le classifiche e´ allietato dal rinfresco offerto dagli organizzatori con dolci, bibite e biscotti fatti in casa, ed il richiamo al podio sembra arrivare troppo presto: sul podio la Responsabile Provinciale Acsi Settore Ciclismo di Torino Elisa Zoggia ringrazia il Planet Bike Team per l' ospitalità e per la splendida organizzazione che come consueto ha premiato tutti, tutti i bikers per lo splendido spettacolo che hanno regalato ad ogni prova di questo combattuto Campionato ed il responsabile del settore Mtb Alessandro Bagnasacco, che nonostante le difficoltà di questo 2013 ha portato a termine la stagione in modo impeccabile. Si procede quindi alla premiazione dei primi cinque classificati del campionato e alle foto di rito, poi viene premiato il primo assoluto della gara odierna e i primi tre di ogni categoria.


Nessun commento:

Posta un commento