lunedì 11 marzo 2013

La Seconda Prova del Mtb Winter Cup

Domenica 10 Marzo 2013
Robassomero (To)
2^ Prova Mtb Winter Cup
Org.: Sporting Team e Asd Camba
Domenico Gotta trionfa a Robassomero
Dopo il timore delle insistenti piogge e sotto un timido sole Domenico Gotta (Stac Platic GT) domina la seconda prova del Mtb Winter Cup.
Un inizio all’insegna del meteo avverso per il fuoristrada torinese: dopo la prima prova a fine febbraio sotto la neve ora una settimana di pioggia anticipa la seconda prova del Mtb Winter Cup rendendo il terreno più ostico e scoraggiando molti partecipanti.
Ma la Sporting Team e l’Asd Camba non si scoraggiano e con il consueto entusiasmo apportano nelle prime ore della domenica mattina le ultime modifiche al tracciato per evitare i tratti più bagnati, e approntano il ritrovo con docce e lavaggio bici per i bikers che puntuali si presentano al ritrovo.
Partono per primi cadetti, junior, senior e veterani: fin dai primi giri sono i veterani a dettare il ritmo, con Domenico Gotta che si porta al comando seguito a breve distanza da Roberto Lo Iacono (Pedale Settimese). Alle loro spalle completa il podio Simone Chiara (Team Sabbionere), primo junior davanti a Alessandro Bagnasacco (Sporting Team) e a Ivan Iorio (Dima Bike Team). Tra i senior è il vincitore assoluto della prima prova Luca Maestrini (Progettocycling.com) a vincere davanti agli atleti del Dima Bike Team Donatello Lagrassa e Giuseppe Pisano, mentre tra i cadetti ha la meglio Matteo Bourcet (Barbero Bike) sull’atleta di casa Davide Caresio (Camba) e Mirko Dalpozzi (Team Dotta Bike).
Nella seconda fascia il Supergentleman A Elia Ferruccio (Alpina Bikeafè) prende subito il largo allunga su Dante Marchis (Redil Cicli Matergia), costretto a correre una gara all’inseguimento ma aggiudicandosi comunque la vittoria tra i gentleman. Alle loro spalle Augusto Bosio (Gattobigio Cycling Team) e Claudio Vento (Planet Bike Team) chiudono il podio assoluto e dei Supergentleman A mentre tra i Supergentleman B Angelo Malano (Trimax) taglia il traguardo davanti a Domenico Lotito (Pedale Pazzo) e Giuseppe Maragò.
Avvincente la sfida tra i debuttanti: Luca Casassa (Camba) conclude la gara dopo gli otto giri canonici in quinta posizione assoluta e primo tra i debuttanti davanti a Francesco Pavan (Sporting Team) e Nicolò Fabbio (Dima Bike Team).
Terminate le competizioni e riprese le forze grazie al gustoso rinfresco offerto dall’organizzazione mentre i fotografi presenti esponevano le immagini della gara, si procede con le premiazioni: sul podio tricolore i fratelli Tomaino dell’omonimo vivaio offrono a tutte le rappresentanti il gentil sesso presenti un mazzo di mimose, poi il Responsabile Provinciale dell’ACSI Settore Ciclismo Elisa Zoggia e il Presidente della Sporting Team Franco Giambanco procedono con la premiazione per categorie e rinnovano l’appuntamento domenica 24 marzo sempre a Robassomero con la terza e ultima prova del Mtb Winter Cup, con un tracciato differente e la premiazione finale del campionato con maglie, medaglie e premi per i primi 5 classificati.



Nessun commento:

Posta un commento