martedì 24 luglio 2012

Verso la Finale del Master Cup Staffette 2012


La finale del Master Cup Staffette e dello S…Coppia…ndo in Staffetta 2012 si avvicina. Con uno sguardo alle classifiche tutti sono in attesa della prova finale che si disputerà mercoledì 25 luglio a San Raffaele Cimena.
L’organizzazione è una caratteristica firmata Sporting Team: musica di intrattenimento tutta la sera, stand per tutta la piazza e un tracciato avvincente accoglieranno tutti i bikers.
Ed inoltre aperitivi convenzionati a partire dalle ore 19,00 presso “il Ritrovo” di piazza Moia e dopo la gara cena convenzionata.
E premi per tutti i partecipanti, come garantiscono gli organizzatori.
Uno sguardo alle classifiche dello Scoppiando e del Master Cup, per anticipare i veri duelli di mercoledì:
nello Scoppiando molto è ancora in gioco nonostante i distacchi, con Antonio Fusco e Giulia Siotto che dovranno difendere con le unghie il vantaggio di 4 punti sulla coppia di Clorallo Luca e Cavalieri Pierangela nelle Coppie Miste, e lo stesso dovrà fare Emanuele Guercio tra i Solobike, dovendo combattere con qualche problema fisico oltre che con gli avversari Remo Palombi e Massimo Sarasso che tenteranno di recuperare lo svantaggio di 10 punti.
Situazione simile anche tra gli Under80 dove la coppia di Luca Ghidella e Fabio Crepaldi ha 8 punti di vantaggio sui padroni di casa Alessandro Bagnasacco e Franco Giambanco, mentre tra gli Over 80 Fabio Cravanzola e Pietro Bianchi dovranno guardarsi le spalle da Salvatore Gelli e Davide Pagliano.
Ma l’intreccio si complica guardando anche le classifiche del Campionato Torinese a staffetta Master Cup, che riunisce le prove del Fast Change con le prove torinesi dello Scoppiando in Staffetta: qui la situazione è ormai chiara tra le Coppie Miste, dove Antonio Fusco e Giulia Siotto sono pronti ad indossare la maglia di campioni accanto alla coppia Over80 di Griffa Gianluca e Diego Archimede. Ancora incerta la situazione tra i Solobike, dove una decina di punti appena divide Dario Berardi dagli agguerriti inseguitori Remo Palombi, Massimo Sarasso e Emanuele Guercio. Ed accesa soprattutto la battaglia tra gli Under 80, dove solo 2 punti sono il vantaggio di Luca Ghidella e Fabio Crepaldi nei confronti della coppia torinese di Alessandro Bagnasacco e Franco Giambanco.
Una gara avvincente quella che si prospetta, a degna chiusura di un campionato intenso.


Nessun commento:

Posta un commento