giovedì 14 giugno 2012

Alla conquista della Fortezza di Verrua Savoia


Domenica 10 Giugno 2012
Verrua Savoia (To)
7° Prova Campionato Provinciale Mtb
Org.: Cycling Team Verrua

Trionfo TnTeam alla Fortezza di Verrua Savoia

Il sole spunta guardingo sul Po mentre i bikers torinesi si avviano in direzione della rocca di Verrua Savoia, dove lo staff del presidente Zattarin è pronto ad accoglierli per disputare la settima prova del Campionato Provinciale Mtb torinese.
Un’ottantina gli atleti che onorano la chiamata del Cycling Team Verrua pronti ad affrontarsi sul tracciato permanente nel parco della fortezza, un primo giro lungo 18 chilometri seguito da uno più corto lungo appena una decina di chilometri, tratti tecnici alternati ad altri in cui riprendere fiato prima di risalire alla conquista della fortezza per tagliare il traguardo e fermare il cronometro.
Il via sul prato antistante la fortezza permette di arrivare allungati alla strada prima di lanciarsi nel tracciato vero e proprio, una partenza spettacolare per il pubblico presente.
Tra i giovani in cinque prendono da subito il comando: gli atleti del TnTeam Claudio Guidi, Alessandro Mollo e Francesco Apruzzese, Donato Vittore del Body Mountain Cycling Team e Massimiliano Cossano della Bican. Alle loro spalle leggermente attardato fa la sua gara il chierese Alessandro Bagnasacco della Sporting Team, seguito a distanza dal veterano Roberto Loiacono del Pedale Settimese. All’arrivo sulla salita che porta alla fortezza è Francesco Apruzzese ad avere la meglio su Donato Vittore e registrando un tempo di 1 ora e 15 minuti, terzo si classifica Alessandro Mollo che precede Massimiliano Cossano e Claudio Guidi.

Vince tra i debuttanti Giacomo Cavalieri del Bike 3 Marce seguito dalla triade della Sporting Team Francesco Pavan, Antonio Fusco e Enrico Miravalle e dagli atleti del Dima Bike Andrea Di Maria e Nicolò Fabio.

Tra i gentleman copione già noto con Valter Casalegno della Body Mountain Cycling Team che viaggia solitario in testa e taglia il traguardo in mezzo ad atleti più giovani, secondo a 3 minuti e mezzo di distanza Antonio Grilli del Team Granfondo e terzo Claude Isola del Team Samone. Tra i supergentleman A la vittoria va a Ferruccio Elia del Gsr Alpina Bikecafè su Pasquale Martino del Bussolino Sport e Walter Ricci del Fratelli Oliva Team. Tra i supergentleman B invece vince Armando Campesato della Fulvia Pagliughi, secondo Marino Amadio del Pianezza Bike Team e terzo Franco Bonomo del Velodromo Francone.
Ottima la prestazione al femminile con Luisa Veneruso che conclude la gara in 1 ora e 40 minuti, seguita dall’inossidabile Maria Elena Belfiore del Pianezza Bike Team.
Conclude la sua prova in 1 ora e 2 minuti il primavera Michele Gelli del Fratelli Oliva Team, cui viene fatto affrontare il giro di 18 chilometri.
Terminata la fase agonistica il rinfresco ridona le forze prima di passare alla premiazione di giornata con ottimi prodotti gastronomici.

Ma la festa non è ancora conclusa: il “Comitato Bravi Ragazzi Viaggianti su Ruote Larghe” riserva ancora una sorpresa allo scrivente presidente provinciale, che proprio in questa data festeggia il compleanno. Inaspettatamente un divertente biglietto e una splendida torta di frutta fa la sua comparsa sul tavolo delle premiazioni, tanto buona che finisce non appena viene tagliata, allietando i golosi presenti.
Un personale e sentito ringraziamento ai bikers torinesi per la splendida sorpresa, mentre la giornata si conclude con la grigliata organizzata dal gruppo Alpini di Verrua Savoia.
Elisa Zoggia


Nessun commento:

Posta un commento